Blog

31 marzo 2010

Ian Watson ricorda Kubrick

Nell'ultima puntata della trasmissione radiofonica The Essay della BBC che racconta il mondo dell'arte e della cultura, Ian Watson è stato invitato a ricordare il suo lavoro per Stanley Kubrick alla stesura del film A.I. Intelligenza Artificiale.

Nei quindici minuti di testimonianza, Watson racconta le estenuanti sessioni di discussione sulla storia, l'infaticabile volontà di scovare ogni punto debole, il continuo e disorientante cambio di argomento ogni pochi minuti. Sostanzialmente si tratta di una sua lettura ad alta voce del lungo e divertente Plumbing Stanley Kubrick che aveva pubblicato su Playboy nel 1999, tuttavia è sempre un piacere ascoltare l'ironica voce di Watson alle prese con i momenti più bizzarri di Kubrick.

E fa piacere sentire che, pur in un ricordo così breve, Watson non dimentica Emilio D'Alessandro, con cui aveva condiviso molti viaggi verso Childwickbury. Impossibile non unirsi al loro mantra: "Stanley è nostro zio."
The Essay: The Mentors - Ian Watson
16 mins.
BBC Radio 3
26.03.2010

Emilio D'Alessandro, Christiane Kubrick, Ian Watson. Trieste 2000

2 commenti:

Matthew Hunt ha detto...

Excellent!

nessuno2001 ha detto...

Thanks, mate ;-)

© 2001-2011 ArchivioKubrick